IL NOSTRO VIAGGIO IN SENEGAL
06/03/2018
Prima della partenza credevo che questo sarebbe stato solo un viaggio di lavoro ma appena scesi dall’aereo ci siamo subito tutti accorti dell’atmosfera che il Senegal regala ai suoi visitatori.
Questo è stato un viaggio attraverso colori e profumi di un paese genuino, in cui perdersi tra i sorrisi della gente e gli sguardi dei bambini, in cui lasciarsi trascinare dalle allegre fantasie degli splendidi abiti di donne di rara bellezza, sempre accompagnati dagli aromi delle spezie e dei ricchi piatti assaporati nell’intimità delle case dei villaggi che ci hanno accolto. Teranga, la parola senegalese che raccoglie i valori dell’ospitalità di un popolo caloroso e gentile che ci ha accolto come membri di una grande famiglia.
Ma il viaggio di lavoro è stato l’espediente perfetto per visitare gli angoli più remoti e conosciuti dai soli locali di un paese pieno di ricchezze naturali. Paesaggi lussureggianti e baobab centenari che si impongono sullo sfondo di spazi interminabili ci hanno accompagnato attraverso gli incontri con i nostri interlocutori che cogliamo l'occasione per ringraziare. 
Grazie per il tempo che ognuno ci ha dedicato. 
Grazie per la forte motivazione dimostrataci. 
Grazie per averci reso parte del sentimento di progresso che anima tutti i senegalesi con cui ci siamo confrontati.
Grazie per aver scelto la nostra azienda come partner per raggiungere la meta di un paese più modero, che vuole lasciare alle generazioni future un mondo più sano in cui vivere e la possibilità di continuare sulle tracce che insieme ci stiamo impegneremo a lasciare. 
Ma soprattutto il mio grazie personale va all’Africa per avermi permesso di cogliere la sua vera essenza, lontana dai pregiudizi e dal rumore del mondo occidentale. Un viaggio di lavoro che si è trasformato in un’esperienza di vita che mi ha permesso di imparare e crescere confrontandomi con una nazione che ha tanto da offrire. 
A presto Senegal
Melissa